Ciao!, devi sapere che questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. I cookie di profilazione vengono utilizzati dai grandi portali come Google, Amazon, Facebook, Ebay ecc... Questi desiderano conoscere le nostre abitudini per poi proporci (nostro malgrado) le loro migliori offerte commerciali. Io non mi sogno per niente di fare cose del genere col mio sito.

Tuttavia, anche in questo sito, possono esserci dei rimandi ai portali/siti che fanno profilazione (p.es. tramite i social), ecco perchè, per saperne di più, devi accedere all'informativa estesa cliccando sul tasto Vuoi saperne di più?, diversamente, cliccando sul tasto Va bene, ho capito! o proseguendo nella navigazione, acconsenti automaticamente all'uso dei cookie. Grazias.

Mercoledì, Agosto 15, 2018

Tagliamo, tagliamo...

06 Gennaio 2015 0 Comment News 761 Views

06 gennaio 2015 Monte Ortobene - Stamattina ero al Monte a fare un giro in MTB con due amici. Circa 50mt sotto la pista di pattinaggio abbiamo notato due persone (ragazzi molto giovani) che maneggiavano un pezzo di tronco di pino molto grosso.

Rimanevano pochi pezzi anche se molto grandi, in terra tracce ben evidenti di qualche mezzo (trattore o fuoristrada) che evidentemente era stato usato per il trasporto. Abbiamo chiesto se potevano fare quel lavoro e ci hanno risposto che si trattava di un terreno privato. Alla mia obiezione sul fatto che anche nei terreni privati serviva un'autorizzazione hanno risposto che l'avevano. Non siamo andati oltre ed ho ritenuto igienico (per me) non fare foto. Siamo andati via e dopo 10 minuti ho chiamato la forestale per sagnalare la cosa. Chi mi ha risposto mi ha detto che avrebbe fatto fare un controllo informandomi che alcuni permessi erano stati concessi. Successivamente, dopo circa 1 ora eravamo nei pressi dell'inizio della stradina che porta alla casa del vescovo, sul terreno c'erano tre lecci tagliati alla base freschi freschi. Tutto molto pulito, era evidente solo il taglio appena fatto. Tutto questo stamattina, mentre i fuochi incombono e, forse, purtroppo, altre motoseghe lavoreranno.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.