Ciao!, devi sapere che questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. I cookie di profilazione vengono utilizzati dai grandi portali come Google, Amazon, Facebook, Ebay ecc... Questi desiderano conoscere le nostre abitudini per poi proporci (nostro malgrado) le loro migliori offerte commerciali. Io non mi sogno per niente di fare cose del genere col mio sito.

Tuttavia, anche in questo sito, possono esserci dei rimandi ai portali/siti che fanno profilazione (p.es. tramite i social), ecco perchè, per saperne di più, devi accedere all'informativa estesa cliccando sul tasto Vuoi saperne di più?, diversamente, cliccando sul tasto Va bene, ho capito! o proseguendo nella navigazione, acconsenti automaticamente all'uso dei cookie. Grazias.

Giovedì, Ottobre 01, 2020

Puntata 01 - In campeggio negli anni '80

09 Marzo 2020 La Poderosa 549 Views
Campeggio in coppia nel 1988 Solo col V50III Campeggio in coppia nel 1988 Solo col V50III

Puntata 01 - Vai all'indice

Poco dopo l'acquisto del Falcone arrivò anche il V50III, le due moto entrarono subito in simpatia fra di loro, ovvio, una era la nonna, l'altra era la nipotina più moderna e leggera. Per me invece sono sempre state le due "gemelline" e questo racconto parlerà di entrambe anche se il retauro della Poderosa sarà l'elemento portante.

Clicca per iniziare la lettura dal basso

Brano consigliato:

 

Agosto 1989

 Questo è il racconto fotografico di una bella esperienza di campeggio fatta da quattro baldi giovanotti in sella a queste moto nel lontano 1989.

campeggio 1989 sito 16

Foto 16 - In fila per l'imbarco al porto di San Pietro.

 

campeggio 1989 sito 15

Foto 15 - In fila per l'imbarco al porto di San pietro.

 

campeggio 1989 sito 14

Foto 14 - Alla ricerca dell'ombra prima di ripartire.

 

campeggio 1989 sito 13

Foto 13 - Finalmente, dopo polvere e curve in salita, eccoci nel borgo di Sant'Angelo per panino e birra, ce li ricordiamo ancora!

 

campeggio 1989 sito 12

Foto 12 - Se la strada è questa... nessuno si tira indietro! :-) Eccomi, sprezzante del pericolo, attraversare la pericolosissime rapide di questo impetuoso fiume.

 

campeggio 1989 sito 11

Foto 11 - Alla ricerca della giusta direzione...

 

campeggio 1989 sito 10

Foto 10 -  Guadare un torrentello estivo è stato molto divertente, a destra il Falcone e mio fratello Antonello.

campeggio 1989 sito 09

 Foto 9 - Come in foto 8, questo è il V50III. Sono a bordo con Antonietta.

 

campeggio 1989 sito 19

 

campeggio 1989 sito 08

Foto 8 - 19 -  In queste due foto siamo a sud di Oristano, dopo Sant'Antonio di Santadi, in direzione della Costa Verde, l'unica strada che consentiva di fare la costa evitando la 131. Bellissimo sterrato.

 

campeggio 1989 v50III sito 07

Foto 7 - Il V50III Bello carico. Tre borse posteriori, la borsa da serbatoio, la tenda (di quelle piccole ma pesanti). Le borse GIVI costose ma perfette e robuste (ancora oggi in perfette condizioni), su questa moto si viaggia benissimo, un mulo che non si ferma davanti a niente. Agile e leggera con una frenata precisa e potente.

 

campeggio 1989 sito 18 san salvatore arco

campeggio 1989

Foto 6 - 18 - Siamo in provincia di Oristano nel villaggio di San Salvatore. Il posto fu usato, tra gli anni 60/70 per girare dei film del genere spaghetti-western come questo: Clicca per vedere il filmato. Per questo motivo fu costruita una piazza con l'arco il pozzo, la chiesa e persino questa "Posada" che funzionava regolarmente come bar. Fu una bella sensazione legare le moto ai tronchi di legno con una fune esattamente come si legavano i cavalli :-)

 

 campeggio 1989 sito 20

 

campeggio 1989 sito 05

Foto 5-20 - Eccoci in campeggio, mio fratello scarica i bagagli e il Falcone si riposa ma a volte biene utilizzato come appoggio! :-)

 

campeggio 1989 sito 04

Foto 4 - Eccoci dopo aver percorso la strada Palmadula - Alghero - Bosa, circa 80 km lungo una litoranea, Alghero-Bosa, che è uno dei paesaggi più belli e suggestivi della Sardegna. Curve divertenti, salite che ci portano verso cime che diventano una terrazza con vista sul mare e, la chicca più affascinante, la possibilità, unica in Sardegna di vedere il volo dell'Avvoltoio Grifone.

E' ora di pranzo e ci aspetta una spaghettata con  granchi che ci ricordiamo ancora!

 

campeggio 1989

Foto 3 - Siamo pronti per partire, le due gemelline rombano!

 

campeggio 1989 sito 02

Foto 2 - Siamo a La Corte e si controlla il carico.

 

campeggio 1989 sito 01

Foto 1 - Siamo a La Corte e si controlla il carico.

In queste foto, che possiamo scorrere dal basso verso l'alto, vediamo le due "gemelline" pronte a partire. Siamo 2 coppie (mio fratello Antonello e sua moglie Francesca, mia moglie Antonietta ed io).

Il viaggio prevedeva la partenza da Palmadula, raggiungere il sud Sardegna (San Pietro e Sant'Antioco) e poi tornare, eventualmente improvvisando sui percorsi. Queste sono le fasi di controllo del bagagli prima della partenza.

 

Inizia la lettura dal basso verso l'alto

Vota questo articolo
(0 Voti)